skip to Main Content

Anello Strada dei cannoni-MTB

Scarica GPX Scarica Mappa JPG

 

L’anello si sviluppa a partire direttamente dalla Locanda e andrà a toccare i borghi di San Damiano Macra, di Sant’Anna di Roccabruna e il Colle di Valmala, percorrendo una parte della bellissima Strada dei cannoni.

  • Altidune minima: 700 metri circa
  • Altidune massima: 1700 metri circa
  • Distanza: 40 km circa
  • Tempo di percorrenza: 3 ore e mezza/4 per l’intero anello.
  • Ad Anello: SI

La partenza dalla Locanda ci permette di noleggiare eventualmente una e-bike, oppure avere un aiuto in caso di problematiche con la nostra E-BIKE.

Il primo tratto si sviluppa in discesa in quanto si deve raggiungere l’abitato di San Damiano Macra, si percorre l’asfalto fino a raggiungere la provinciale che sale in valle.

Nell’immettersi sullo stradone teniamo la sinistra in direzione di Dronero, si passano la chiesa di San Damiano Macra e il centro abitato finchè sulla sinistra si incontra la deviazione per la borgata Caricatori ( la strada sale a fianco della provinciale e la si riconosce per la presenza di una piccola area ecologica all’inbocco della strada).

Proseguiamo l’asfalto incontrando le borgate di Comiano, Serre, Caricatori e continuiamo fino a Pra di Nota. Qui la strada diventa sterrata, una bella carrozzabile che sale fino alla borgata di Roi e prosegue in un falso piano fino a Sant’Anna di Roccabruna ( i cartelli sulla strada indicano Sant’Anna).

Sant’Anna si presenta con una grande piazza, dove si trovano la chiesa parrocchiale e il rifugio partigiano.

Di qui in poi seguiremo i cartelli con indicazione Villar San Costanzo, e continuiamo la carrozzabile finchè si arriva a un bivio: a destra, in discesa, continua la strada per Villar San Costanzo, mentre a sinistra inizia la salita verso il Colle di Valmala ed è questa la nostra direzione.

La strada sale velocemente ed è il tratto più duro di tutto l’anello, ma la vista sulla pianura sottostante è bellissima. Arrivati al colle, possiamo riposare qualche minuto sui tavolini dell’area attrezzata, godendoci così il panorama.

Si prende a questo punto la discesa sulla sinistra, breve ma ripida, la quale ci porta sulla famosa Strada dei Cannoni. Il primo tratto è asfaltato e all’incrocio si deve tenere la sinistra per fare l’ultimo tratto di salita del circuito. Non appena la strada torna sterrata incontriamo il Colle della Ciabra, ma continuiamo diritti verso il Colle Birrone. La strada, completamente pianeggiante, ci permette di godere di una vista sensazionale sui monti della Valle Maira e sul fondo valle (i paesi di Dronero, Cartignano e Roccabruna).

Arrivati al Colle Birrone ci si può fermare alla croce e ammirare il vallone di Pagliero.

A questo punto prendiamo la discesa verso San Damiano Macra, durante la quale si deve prestare molta attenzione. Si deve arrivare fino alla borgata di Chesta, senza prendere altri piccoli sentieri, ma seguire la carrozzabile. Arrivati alla borgata si prende l’asfalto per scendere fino alla borgata Alberti, dove si trova il punto di partenza, la Locanda.

× Scrivici su WhatApp
Back To Top