skip to Main Content

Delivery? Sì grazie!

Il delivery: quale sconosciuto.

Sono sincera, un anno fa come ora, alla domanda cos’è il delivery probabilmente avrei risposto: “Just Eat, quei ragazzi che girano per le città in bicicletta con i panini nello zaino”.

Sì perchè per me il delivery poteva solo esistere in città e si potevano trasportare solo panini, pizza al massimo…

Poi c’è stato il lockdown, la paura, la voglia di lavorare, di rimettersi in gioco e le nuove sfide.

Io, che per natura amo le sfide, ho deciso di provarci e benedico quel giorno. Certo il delivery non ci ha arricchiti, ma ci ha dato nuovi stimoli, ci ha dato la voglia di continuare nonostante tutto, ci ha fatto conoscere gente nuova, ci ha insegnato che tutto è possibile, basta volerlo…

 

L’idea

Idee confuse, menù scritti, cancellati e riscritti.

“Partiamo dai nostri cavalli di battaglia, ci fanno lavorare al ristorante perchè non dovrebbero farlo anche con le consegne a domicilio?”

Ok allora Ravioles, quelle sì che sono il nostro piatto forte!! Ma come le consegnamo?

Cotte e condite oppure da completare la cottura in casa e aggiungere i condimenti (già preparati da noi)?

Niente Ravioles, troppo complicato, e poi siamo mica gli unici a farle, perchè dovrebbero proprio scegliere noi?

Allora concentriamoci sui dolci… No per quello ci sono le pasticcerie (che nel mentre hanno iniziato a fare delivery anche loro).

Lasciamo perdere? Quello mai! Guardiamo gli scatoloni di packaging per alimenti che abbiamo comprato, forse siamo stati un pò troppo ottimisti… Ma quei contenitori abbiamo troppo voglia di riempirli!

I menù a tema

Ecco la nostra idea, solo a parlarne siamo già entusisti…

e l’entusiasmo cresce ancora di più quando leggiamo l’articolo sul giornale che parla di noi!

 

ARTICOLO della Stampa del 22 Aprile 2020

 

Ecco arrivare le prime prenotazioni, sembra di tornare indietro di 5 anni, quando abbiamo aperto e ancora ricordiamo i nomi, i volti e i sorrisi dei primi clienti… Sì perchè tutte le prime volte, come i primi amori, non si scordano mai.

 

E siamo solo all’inizio…

Sì, ci piace pensare che quanto fatto fin ora possa continuare anche in futuro, finita l’emergenza,  magari cambieranno il tipo di domanda, che in parte è già cambiata, ma resterà sempre la voglia di portare un pò di montagna nelle vostre case.

 

“Il fatto di credere intensamente in un obiettivo è una delle forze più potenti sulla Terra.”

Zig Ziglar

 

 

 

× Scrivici su WhatApp
Back To Top