skip to Main Content

Il Sentiero al Birrone

 

Scarica GPX Scarica Mappa JPG

 

Il sentiero al Birrone si sviluppa a partire direttamente dalla Locanda per raggiungere il Colle Birrone, punto panoramico sul vallone di Pagliero, che si trova sulla famosa “Strada dei cannoni”.

  • LUNGHEZZA: 13 km
  • DISLIVELLO: 500 metri
  • TEMPO DI PERCORRENZA: 5h
  • ALTITUDINE PARTENZA: 1200 metri
  • ALTITUDINE MASSIMA: 1700 metri
  • AD ANELLO: SI

 La partenza dalla Locanda ci permette di prenderci un caffè, prima di inserirci nel bosco.

L’anello lo percorreremo in senso antiorario, per fare il maggior dislivello al mattino quando si è più riposati. Il sentiero, indicato con delle tacche verdi, si inoltra dentro al bosco fino a raggiungere due vecchie baite. Passati oltre proseguiamo nel bosco, incontrando alcuni faggi imponenti.

          Una delle baite incontrate nel bosco

Raggiungiamo una strada carrozzabile dove un cartello ci indica di tenere la sinistra e continuare a salire. La strada continua in mezzo a una pineta, dove si deve fare molta attenzione alle tacche per non rischiare di prendere la via sbagliata. La strada diventa successivamente sentiero fino ad uscire dalla pineta e raggiungere la strada dei cannoni attraversando un grande prato, lasciando alla propria sinistra la grangia che si intravede.

Arrivati sulla strada i cartelli ci indicano di prendere la sinistra, in direzione di Colle Birrone. Lungo la strada dei cannoni possiamo ammirare il fondo valle e le montagne che la sovrastano.

      Bellissima vista dalla strada dei cannoni

Arrivati al Colle si può fare una sosta dove le panchine e osservare il vallone di Pagliero, si ha inoltre la possibilità di lasciare un messaggio, una preghiera o un pensiero nell’agenda posta all’interno di una cassetta sulla croce.

                    La croce di Colle Birrone

A questo punto, riprendendo il cammino, i cartelli ci indicano di seguire la carrozzabile che porta a San Damiano Macra. La strada scende dolce lungo il bosco e ad un certo punto, sulla sinistra, troviamo un sentiero con l’indicazione per Borgata Alberti – CIRCUITO BREVE, ma decidiamo di fare il circuito completo (il circuito breve volendo, vi porterà in 45 min alla Locanda).

Arriviamo così alla borgata Chesta e il cartello ci indica, prima di proseguire, di fare un giro all’interno della borgata e devo dire che aveva ragione in quanto è davvero bella come borgata, sia come posizione che come strutture, ma purtroppo le case stanno man mano crollando.

Riprendiamo ora il sentiero da dove lo avevamo lasciato e ci immergiamo nel lato sinistro del vallone, incontrando molti faggi e larici. Se si osserva bene, tra i rami degli alberi si riescono a scorgere le borgate della parte destra, dove spicca la parrocchiale di Pagliero. Il tragitto incontra zone strette e ripide dove è necessario prestare attenzione per alcuni metri, il resto torna a essere un sentiero molto semplice.

Continuando a seguire le tacche verdi e i cartelli si arriva dopo circa 1 ora alla borgata serre, anch’essa molto bella ma soprattutto più curata, con ancora alcuni residenti.

        La borgata Serre e sullo sfondo Chesta

Dopo aver visitato la borgata il sentiero ci riporta sull’asfalto, da dove possiamo tornare alla Locanda in pochi minuti.

× Scrivici su WhatApp
Back To Top